IO DONNA: Cellulite la classica buccia di arancio – I cibi ci possono aiutare?

http://www.sfogliami.it/flip.asp… (per vedere copiare ed incollare)

ragazza-beve-te

ellen-goodman-1Fammi vedere una donna che vuole essere magra per questioni di salute e ti farò vedere un uomo che legge Playboy per le interviste.

Ellen Goodman

 

 

 

IO DONNA: Cellulite la classica buccia di arancio

gonne tubino

belle631

I cibi ci possono aiutare?

Cellulite la classica buccia di arancio

IO DONNA: Cellulite la classica buccia di arancio

Cellulite la classica buccia di arancio abbinata a gambe pesanti e gonfie; sintomi che ci terrorizzano tutte, giovani o meno giovani.

Alzino la mano quelle di noi che spesso volentieri o meglio malvolentieri hanno a che fare con queste sensazioni. Credo tutte.

Una domanda: I cibi possono aiutarci! La risposta è sì!

In queste fredde (si fa per dire), giornate invernali.  Anche l’alimentazione può aiutare a sentirci più leggere e quindi di conseguenza anche di buonumore.

Ecco alcuni cibi che presi con una certa frequenza, possono aiutarci.

Pompelmo Rosa: La sua spremuta è ricca di sali minerali e vitamine, composta prevalentemente al 90% di acqua dona effetti positivi alla circolazione del sangue e ci aiuta per i chiletti di troppo. Combatte anche la cellulite la classica buccia di arancio e la ritenzione idrica con un effetto drenante, grazie al potassio in essa contenuto.

Tè Verde: Ve lo consiglio vivamente!!! Ricchissimo di antiossidanti e disintossicante contribuisce a non alterare i nostri livelli d’idratazione. Io lo porto sempre in borsa, e lo sorseggio spesso durante la giornata. Un piccolo segreto, che penso tutte, conoscete, è da bere a piccoli sorsi e poco alla volta.

Cellulite la classica buccia di arancio

IO DONNA: Cellulite la classica buccia di arancio

Mirtillo: È un concentrato di virtù benefiche per il nostro organismo, questa bacca, infatti, è ricca di ferro, calcio e vitamine A e C. Di conseguenza riattiva la nostra circolazione agendo da vaso protettore.

Ananas: Anche qui un piccolo trucco. Per avere i migliori effetti, mangiate il frutto fresco. L’ananas così non perde la bromelina, che altrimenti è dispersa a causa del calore. Con le feste cogliamo l’occasione di portarlo sulle nostre tavole. Sia come frutto o alternativa come aperitivo.

Porri: Con le cipolle, sono perfetti per depurarci l’organismo, da considerare anche il loro effetto diuretico. Facilissimi da trovare nei mercati anche in inverno, sono deliziosi anche per preparare zuppe o creme o da abbinare ad altre verdure. Contribuiscono anche all’abbassamento della pressione.

Broccoli: Sono usati nelle nostre cucine per tutto l’inverno. Un piccolo consiglio, per non perdere le vitamine di cui sono ricchissimi, non cuoceteli troppo devono rimanere croccanti. Con un filo di olio extravergine d’oliva, aglio e peperoncino li gusterete al meglio.

Spezie: Lo zenzero, è un valido aiuto per bruciare i grassi e a migliorare il nostro metabolismo. Sciolto nell’acqua con un pizzico di miele e limone è anche un ottimo rimedio per il mal di gola. Possiede anche proprietà antitumorali, diuretiche o antinfiammatorie. In alcuni paesi si apprezza anche come disinfettante di acqua impura.

Prezzemolo: È uno dei miei preferiti, non manca mai sui miei piatti. Con il suo alto contenuto di potassio è un efficace regolatore di pressione per il sangue, favorendo una costante eliminazione di tossine. Se è comprato fresco e subito tritato, si può conservare a lungo chiuso in un barattolo.

Frutta Secca: Ricche di magnesio, noci e nocciole ci difende il cuore e fanno bene alla nostra mente. A colazione o a merenda, sono perfetto con uno yogurt, meglio se naturale, la nostra flora intestinale ne trarrà indubbi benefici. Da evitare la frutta secca salata, preferiamo la varietà e compriamola non sbucciata. La bilancia ci ringrazierà.

Limone: Rende la nostra epidermide più luminosa oltre a depurarci l’intestino e a migliorare pressione e circolazione. Ideale come condimento per l’insalata o da bere prima di colazione spremuto in un bicchiere di acqua tiepida. Contribuirà a iniziare la giornata con un carico maggiore di energia.

 

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

IO DONNA: Cellulite la classica buccia di arancio – I cibi ci possono aiutare?ultima modifica: 2015-12-21T14:13:26+00:00da belle631
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento