Pan am: Donne dal cielo per cambiare la terra

http://www.sfogliami.it/flip.asp… (per vedere copiare ed incollare)

pan_am_abc_tv_series

Ava-ava-gardner-24657510-956-1200Dopo il provino, il regista batté le mani allegramente e gridò, ‘ Non sa parlare! Non sa recitare! È sensazionale!’.

Ava Gardner

 

 

 

 

Donne dal cielo per cambiare la terra

vanitystylemag

belle631

SERIE Pan am

Ho scoperto questa serie grazie ad una mia amica, che di ritorno dagli Stati Uniti dopo una breve vacanza mi ha portato il cofanetto completo della prima serie. Con molta curiosità ho iniziato a guardare il primo episodio.

Sono stata subito travolta dalle uniformi delle hostess e dagli abiti ultra femminili che le ragazze indossano. Dai luoghi incantevoli che sono descritti, uso questa parola, perché, in effetti, sono più le atmosfere retrò che i paesaggi stessi a risaltar nella serie.

Donne dal cielo per cambiare la terra

Pan am: Donne dal cielo per cambiare la terra

Si gode quell’atmosfera tipica di quegli anni, essendo coinvolti nei vari intrighi, sia spionistici sia sentimentali su cui è imperniata la soap.

Si vedono purtroppo le mentalità e le ingiustizie sociali di quegli anni, quando le donne, in particolare le hostess dovevano sottostare per portare avanti le loro carriere (la regola di non potersi sposare, l’obbligo del corsetto per dare risalto alla figura e i continui controlli di peso cui quotidianamente le ragazze dovevano sottostare).

La Pan Am in quegli anni è la compagnia dominante nei cieli di un mondo che guarda con speranza al futuro. Un periodo in cui i viaggi in aereo sono ancora un lusso e le hostess rappresentano un sogno proibito per molti uomini americani.

Pan am: Donne dal cielo per cambiare la terra

Pan am: Donne dal cielo per cambiare la terra

Il primo episodio quello che ho visto segna un capitolo importante nella storia dell’aviazione americana. Viene, infatti, inaugurato il Boeing 707 Clipper Majestic, alla cui guida c’è il carismatico capitano Dean Lowery (Mike Vogel). Uno dei primi piloti in quegli anni che esce da una preparazione nelle scuole di volo e non dalla guerra. Un uomo che da una cittadina della provincia americana si ritrova al ruolo di comando. Il primo ufficiale è Ted Wanderway (Michael Mosley) ricco di famiglia e con qualche scheletro nell’armadio. Le pur importanti personalità dei piloti, vengono però coperte in modo quasi totale dalle hostess, che catalizzano subito l’attenzione sia dei passeggeri sia dei telespettatori.

Maggie Ryan (Christina Ricci) esuberante e piena di voglia di viaggiare e vedere il mondo.

Colette Valois (Karine Vanasse) una francese dotata di fascino e gran classe. Parere mio personale è la mia preferita.

Kate Cameron (Kelli Garner) e Laura Cameron (Margot Robbie) sorelle della provincia americana in cerca di fortuna.

Kate già hostess su rotte intercontinentali porta con sé la sorella Laura che pochi mesi prima era scappata dalle nozze lasciando il fidanzato Greg sull’altare.

Kate la più audace delle due è reclutata dalla CIA per la sua intraprendenza con compiti di spionaggio durante i viaggi.

Donne dal cielo per cambiare la terra

Pan am: Donne dal cielo per cambiare la terra

Essendo stata presa dalla storia ho provato a fare ricerche in internet, per vedere se la serie è già passata da noi. Ho così scoperto che nel 2012 si è vista su Fox Life. I quattordici episodi sono stati trasmessi, ma come in America con l’ABc, gli ascolti non hanno premiato.

Per me è un peccato è una serie molto originale e ben fatta, alcune voci dicono però che forse in America stanno preparando nuovi episodi.

Lo spero, intanto non vedo l’ora di gustarmi questi DVD e farmi travolgere dalle ragazze.

Nel prossimo articolo, ve farò un breve riassunto dei primi episodi.

Se qualcuna o qualcuno li ha visti, se ha voglia dia alcune sue  impressioni.

 

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

Pan am: Donne dal cielo per cambiare la terraultima modifica: 2015-12-29T14:05:39+00:00da belle631
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento